Oggi sciopero alla Galbani

Da La Provincia Pavese – 6 Febbraio 2014

PAVIA. Caso Galbani, i lavoratori degli stabilimenti di Certosa e Corteolona proclamano uno sciopero per venerdì, solidali ai 226 colleghi di Caravaggio di cui il gruppo Lactalis ha annunciato la chiusura. «Una delegazione di lavoratori, insieme alle rappresentanze dei sindacati unitari sarà presente a Caravaggio con una delegazione per chiedere all’azienda l’attuazione di strade alternative» spiega Simone Accardo (Fai Cigl) che ieri, insieme ai colleghi Mauro Bonora (Fai Cisl) e Mario Ganzu (Uila Uil), ha incontrato i lavoratori di Certosa. Oggi (ieri n.d.r.) i sindacati saranno a Corteolona dalle 11 alle 15 e dalle 22 alle 23.

«Si sta consumando un dramma per 226 famiglie bergamasche a cui si aggiungono quelle degli interinali che gravitavano sullo stabilimento che aveva grandi volumi di produzione – spiega Accardo – . Una situazione grave che si replicherà anche qui perché con il trasferimento di operai dallo stabilimento che cessa l’attività, non resteranno più occasioni per contratti stagionali nel pavese». Contratti che oggi sono in media una ventina a Certosa e 60 a Corteolona. (m.g.p.)

certosino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la \ * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.